23 settembre 2012

IL MANIFESTO DELLO SCRITTORE - K. M. Weiland






Sei uno scrittore. Appropriati di questo titolo.

Gli scrittori scrivono, perciò ritagliati ogni giorno un po' di tempo per scrivere.

Fissa obiettivi realistici.

Abbraccia l'estasi della scrittura.

Leggi, leggi, leggi, leggi, leggi, leggi, leggi.

Segui il tuo cuore, non il mercato.

Non limitarti a iniziare delle storie, portale a termine. Sogna in grande.

Impara le regole. Segui le regole. Infrangi le regole.

Critiche costruttive: sollecitale, accettale, gestiscile.

Metti il tuo Ego nella tasca posteriore dei pantaloni e sieditici sopra.

Scrivere è un viaggio, non una destinazione. Goditi il paesaggio.

Dai qualcosa alla comunità degli scrittori. Scrivi con la paura.

Ricorda che sei il padrone dell'ispirazione, non il suo schiavo.

Libera le tue storie. Mandale nel mondo.

Non essere pigro nelle difficoltà: prendi appunti, ricerca, riscrivi.

Costruisciti uno stile di vita che nutra e sostenga la tua scrittura.

Ama ciò che fai.

Scrivi con gioia.



5 commenti:

  1. Questo è un manifesto serio, ti segnalo un manifesto "semiserio" dello scrittore: link

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stupendo, in particolare nella traduzione in cui diventi Peterpaul Mòrron! A proposito, benvenuto. :)

      Elimina
  2. Naturalmente ti do il controbenvenuto anche sul mio blogghetto. Ciao

    RispondiElimina